Il Manuale dell'investitore: quali sono i punti fermi di una donna che si occupa dei suoi risparmi?

Il cervello della donna è in grado di creare relazioni neuronali fra i due emisferi del cervello. Questo le rende più facile il multitasking: ma per occuparsi dei suoi risparmi su cosa deve concentrarsi una donna?

Che la donna abbia più capacità di creare relazioni basate sull'empatia e l'ascolto dell'altro e che sia più abile nel multitasking è ormai un dato suffragato da una recente ricerca della University of Pennsylvania, che ha dimostrato come i neuroni del cervello della donna siano in grado di creare connessioni fra i due emisferi, a differenza di quello degli uomini, che invece crea connessioni all'interno dello stesso emisfero.
Quando infatti a una donna si chiede quali sono i suoi interessi o di che cosa si occupa, di solito la lista è lunga. Allo stesso tempo, è lunga la lista di compiti che una donna può trovarsi a dover svolgere e nei quali ottenere ottimi risultati: una donna con un lavoro a tempo pieno è anche una madre che accompagna i figli a scuola e li segue nei compiti, una figlia che assiste i genitori anziani, una donna che vive la propria vita di coppia e mantiene le proprie amicizie.
Spesso, tuttavia, la donna, proprio grazie a questa innata capacità di adattamento e flessibilità, ritiene di avere tutto sotto controllo e di poter gestire tutto ciò che riguarda lei e la sua vita grazie a queste capacità. In realtà non è così.
Torniamo per un attimo al discorso sulle connessioni neuronali: gli uomini le hanno all'interno dello stesso emisfero, le donne fra i due emisferi. Questo significa che, se è vero che le abilità degli uomini spesso sono più limitate a uno specifico campo mentre le donne sono più creative e multidisciplinari, è anche vero che gli uomini sanno focalizzarsi meglio su un obiettivo e ne diventano specialisti.
Quando si tratta di investimenti, anche le donne devono riuscire a focalizzarsi su singoli obiettivi e saperli adattare a ogni fase della vita.
Il percorso di consapevolezza che sto conducendo con questi articoli ha proprio tale scopo: una volta che la donna, come testimoniano anche le opere di alcune famose artiste contemporanee, ha raggiunto la propria autodeterminazione, è importante sensibilizzarla a vedersi nelle varie fasi della vita (quindi, esercitare l’abilità più tipica in una donna: vivere più ruoli) e per ciascuno di esse darsi un obiettivo specifico (quindi, specializzarsi su un aspetto) strettamente legato all'ottimizzazione delle proprie risorse finanziarie.
Per questo ho individuato quattro aree di specializzazione di cui tratterò singolarmente nei prossimi articoli.

contatta l'autore dell'articolo