Il Manuale dell’investitore – FAQ: come fare scelte consapevoli negli investimenti?

Quando si tratta di investimenti, fare scelte consapevoli è fondamentale. Si parla spesso di consapevolezza, ma che cosa si intende con questa parola, in ambito finanziario?

Nell’ultimo articolo che ho pubblicato, ho parlato della consapevolezza come del miglior alleato nelle scelte di investimento (e in tutte le scelte che, in un’ottica più estesa, riguardano la nostra vita). Ma che cosa si intende in genere per consapevolezza e come esercitarla anche quando si tratta di investimenti? Per la mia esperienza, molto dipende dal modo in cui si guarda a se stessi e alla realtà.
In Oriente, il teatro delle ombre cinesi ha una lunghissima e antica tradizione: in questa affascinante forma d’arte, le ombre proiettate sulla parete avevano in origine la funzione di venerare divinità o di scacciare fantasmi e mostri. Secondo antichi miti, l’ombra racchiude l’anima della persona e perdere l’ombra o non averla è tipico di demoni, dei o essere non umani. Platone, nel suo mito della caverna, considerava le ombre come illusioni.
Se ci pensi bene, il modo in cui vediamo e come dirigiamo il nostro sguardo – sulle cose reali o sulle ombre – modifica di molto il senso che attribuiamo alle cose. La consapevolezza è in fondo uno sguardo focalizzato su noi stessi: il termine latino perspectiva, dal quale la teoria prende il nome, deriva da un testo arabo sull’ottica. La visione focalizzata ci dà prospettiva.
E che cosa c’è di più importante negli investimenti finanziari dell’avere prospettiva?
Anche quando si guardano i grafici sull’andamento di un mercato finanziario di riferimento, come per esempio l’indice americano S&P 500, il significato da attribuire ai movimenti al rialzo o al ribasso varia molto in base alla prospettiva con cui si guarda a essi: un movimento al ribasso visto da una prospettiva di sei mesi o di un anno ha un significato critico, forse catastrofico per l’osservatore. Se lo stesso movimento viene inserito invece in una prospettiva di cinque anni, probabilmente verrà considerato un momento di storno o correzione di mercato e quindi, un momento adatto in cui valutare l’opportunità di comprare a sconto quote di mercato. Se infine lo stesso movimento viene inserito in una prospettiva di dieci anni o più, allora si rivelerà uno fra i ribassi che hanno segnato la storia di quel mercato, che nel tempo ha continuato a crescere.
Nelle scelte che riguardano le nostre risorse finanziarie, la consapevolezza è il nostro alleato. Per sviluppare consapevolezza, è importante esercitare il nostro sguardo a osservare le cose che ci interessano (i nostri progetti di vita, per esempio) da una prospettiva che ci faccia acquisire profondità di senso.
Nel prossimo articolo parlerò in modo più approfondito del concetto di prospettiva in finanza.

contatta l'autore dell'articolo